L’Acquario di Genova è il più grande acquario italiano e primo in Europa per specie animali, con circa 15.000 esemplari di 400 specie provenienti da tutti i mari del mondo.

L’ Acquario di Genova è il più grande acquario italiano e primo in Europa per specie animali, con la più ricca esposizione di biodiversità acquatica: circa 15.000 esemplari di ben 400 specie provenienti da tutti i mari del mondo.

Acquario di Genova

E’ uno di quei luoghi magici dove i sogni si realizzano e diventano realtà, catapultando i visitatori alla scoperta di un “nuovo mondo”, quello marino:

Acquario di Genova27.000 mq di stupore e meraviglia attendono il visitatore che, attraverso un percorso di visita lineare e ben strutturato, attraverserà ben 39 padiglioni alla scoperta di moltissime specie marine di tutto il mondo.

Le oltre 70 vasche, unite alle exibit espositive, ospitano pesci, mammiferi marini, uccelli, rettili, anfibi, e invertebrati dei cinque continenti, in ambienti che riproducono quelli originari delle singole specie.

 

Senza dubbio, fiore all’occhiello dell’Acquario di Genova è il Padiglione Cetacei, realizzato grazie all’ impegno congiunto di Porto Antico di Genova SpA, Costa Edutainment SpA e Comune di Genova;

Acquario di Genovale quattro vasche a cielo aperto che ospitano i tursiopi sanno superare le aspettative anche dei visitatori più pretenziosi: con una parete vetrata lunga 24 metri al piano superiore, ed un tunnel vetrato lungo ben 15 metri in quello inferiore, è possibile ammirare i delfini sia da bordo vasca che da una prospettiva subacquea.

Acquario di Genova

Sarà stupefacente vedere i nostri magnifici e simpatici amici nuotare, piroettare e giocare proprio difronte ai nostri occhi, ad altezza del nostro naso o sopra le nostre teste;

inoltre, ogni giorno è possibile ammirarli e conoscerli da vicino grazie ai tre spettacoli offerti, di cui due al piano superiore, ed uno a quello inferiore; questi atletici mammiferi sapranno stupire, incantare e far innamorare adulti e bambini.

Non da meno sono le quattro grandi vasche che ospitano squali di diverse specie, i lamantini, le foche ed i pinguini; distribuite su due livelli, consentono ai visitatori di osservare gli animali da una doppia prospettiva.

Acquario di GenovaLa baia degli squali, dedicata ai magnifici predatori del mare, ospita diverse specie di squalo provenienti da vari ambienti marini, insieme ad altri predatori fra cui due esemplari di pesce sega, tipici dell’ Oceano Indiano e del Pacifico occidentale;

uno dei suoi ospiti d’eccezione è sicuramente Nove, lo squalo più vecchio d’Europa, di ben 45 anni.

I fortunati visitatori che avranno l’occasione di visitare l’Acquario di Genova nei giorni di mercoledì e venerdì, avranno la possibilità di assistere in diretta al “pasto degli squali”, un evento ammaliante e avvincente.

Siete pronti a stupirvi? Allora non vi resta che conoscere il piccolo Pansoto, il cucciolo di lamantino nato quest’anno da mamma Rynke.

La sua nascita rappresenta un evento di notevole importanza, sia dal punto di vista scientifico che di conservazione; questa specie di mammifero acquatico, infatti, è a

Fonte foto: Acquario di Genova

forte rischio di estinzione.

l’Acquario di Genova è l’unica struttura in tutta Italia che non solo ospita questa specie a rischio, ma che ha goduto il privilegio di festeggiare ben 2 nascite: la prima avvenuta il 10 settembre 2015 con la nascita del piccolo Tino, e la seconda avvenuta lo scorso 8 febbraio, con la nascita di Pansoto.

Fonte foto: Acquario di Genova

Nel regno dei ghiacci è poi possibile ammirare alcuni esemplari di invertebrati e pesci antartici; la vasca che li ospita riproduce l’ambiente delle isole Falkland, e ospita anche alcuni esemplari di pinguino Papua e di pinguino di Magellano.

Acquario di Genova

Acquario di Genova

Mentre sull’isola delle foche potrete ammirare un gruppo di foche comuni, abitanti tipici dell’emisfero settentrionale, le acque costiere degli Oceani Atlantico e Pacifico e del Mare del Nord, di cui alcuni esemplari nati proprio in acquario.

Ammalianti sono inoltre la grotta delle murene, data da una vasca cilindrica alta oltre 6 metri, e la sala espositiva dedicata alle meduse, dove nove vasche ospitano specie provenienti da diversi mari del mondo, e illustrano le fasi principali del ciclo vitale di questi organismi antichi.

Acquario di Genova

Stupefacente è inoltre il Padiglione Biodiversità, dove è possibile ammirare il fascino di creature meravigliose fra cui varie specie di storioni, ed è inoltre possibile accarezzare anche alcuni esemplari di razza nella vasca tattile.

Acquario di Genova

Un battito d’ali è invece il giardino tropicale che riproduce un ambiente di foresta centroamericana, e dove è possibile osservare uccelli, anfibi, rettili, farfalle e piante tropicali.

Acquario di Genova

Ma l’Acquario di Genova non è solo questo;

ad attendere il visitatore anche aree curatorali e laboratori, nonché giochi digitali come il Fish Making, il nuovo gioco educativo digitale dell’Acquario di Genova che permette di creare un pesce di fantasia, e la Sala degli Abissi, uno spazio dedicato alla realtà virtuale che consente di andare alla scoperta delle specie animali che popolano gli abissi.

L’Acquario di Genova rappresenta senza dubbio una delle attrazioni più amate e visitate di tutta Italia; aperto 365 giorni all’anno, la sua missione e quella di far conoscere ai suoi visitatori la bellezza degli ambienti acquatici e dei suoi meravigliosi abitanti, informando, sensibilizzando, e promuovendo il rispetto e la salvaguardia del pianeta.

Sicuramente, la visita all’acquario riesce a superare le aspettative riposte.

Prezzi, orari e informazioni aggiuntive sono reperibile al sito ufficiale

Leggi anche:

Mongolia: vivere con le famiglie nomadi

Condividi...

Annalisa Galloni

Da sempre amante dei libri e della scrittura, inizia la sua carriera giornalistica nel 2015, come pubblicista e foto/video reporter. Famelica viaggiatrice, appassionata di fotografia, natura, trekking, viaggi e sport estremi, ha ritrovato l’unione di tutte le sue passioni nel ruolo di giornalista e copywrite. “Vivi in modo che tu possa desiderare di tornare a vivere.” Cit. FWN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.